GLI AUTORI

La Storia: Zahi Hawass

Zahi Hawass, il più famoso egittologo d’Egitto, mette la sua firma nell’Opera italiana di Tutankhamon, rendendo fedele la trama alla stora egizia originale, grazie alla sua immensa cultura in merito alla storia egizia. 

 

 La Musica: Lino Zimbone

Originario di Scordia, dove coltiva lo studio della tromba sotto la guida dei maestri G. Calleri ed E. Gulizia, Lino Zimbone si è laureato a pieni voti al Conservatorio di Vibo Valentia. A diciotto anni ha vinto la sua prima audizione al Teatro Massimo Bellini di Catania, dove interpreterà il ruolo di professore di orchestra per quasi vent’anni. Ha collaborato con i maggiori enti lirici e sinfonici. Dopo essersi laureato sotto la guida del Maestro Giuliano Gioacchino, perfeziona gli studi con Vincent Penzarella, ex seconda tromba alla Filarmonica di New York. Per anni si dedica all’insegnamento nelle scuole superiori musicali, successivamente compone il musical “Casanova”. Nel 2016 ha vinto il concorso per la prima tromba alla “Yun Symphony Orchestra” di New York, a cui è seguita un’intensa attività concertistica in America e in Europa. Lino Zimbone ha collaborato con i maggiori esponenti della musica classica, pop, jazz tra cui Daniel Oren, Andrea Bocelli, Michael Nyman, Billy Cobham e molti altri.

 

Il Libretto: Francesco Santocono

Francesco Santocono è un giornalista catanese. Laureato in Giurisprudenza e in Scienze politiche e diplomatiche per le relazioni internazionali, è docente presso l’Università Giustino Fortunato di Benevento presso il Corso di Laurea in Giurisprudenza. Autore di numerosi testi nel campo del diritto e della comunicazione, è stato direttore di alcuni giornali, tra cui quello scientifico “Mercati, valori e regole”, il cui primo numero è anche un’introduzione di “Benedetto XVI”. Appassionato di egittologia, nel 2017 ha scritto e pubblicato l’opera “Il loto e il papiro”, con prefazione di Zahi Hawass, presentata anche in Egitto al Cairo e presso la Grande Biblioteca di Alessandria. Di recente ha scritto e diretto il film “Io e Freddie. Una specie di magia”, un film di media lunghezza con un background sociale sponsorizzato dal Dipartimento della Salute della Regione Siciliana. Francesco Santocono è autore di numerosi libri sulla comunicazione.